.
Annunci online

abbonamento

Da oggi è online valideragioni, un nuovo blog del network Chiarelettere.

Nel blog, curato da Carla Castellacci (co-autrice di Sante ragioni insieme a Telmo Pievani), si affrontano i vari temi trattati nel libro che trovano terreno fertile nelle vicende odierne.

Vi proponiamo l'ultimo post pubblicato, C'è ancora giustizia a questo mondo (?) e quello del 21 novembre 2007, Le sante e le valide ragioni, in cui vengono presentati il libro e la rubrica.

Buona lettura,
La redazione


commenti

di Carla Castellacci*

Quella della "moratoria" sull'applicazione della legge 194 è, concretamente, la richiesta della sospensione di un diritto. Una cosa molto più simile all'imposizione della legge marziale che alla benemerita moratoria ONU sulla pena capitale. Ma se ne parla in tutta serietà come se l'aborto fosse una scelta di Stato, una scelta politica su cui non ci sarebbe niente di male a cambiare idea.

Ci si "dimentica" che l'aborto è un diritto che può essere esercitato da soggetti in condizioni particolari - donne incinte che non possono attendere che qualcuno (chi?, con quale diritto?) prenda per loro una decisione su cosa sia meglio. Ma certo, se al posto della "moratoria" si fosse proposta una "sospensione dei diritti garantiti dalla legge 194", la proposta avrebbe ricevuto un'attenzione diversa e meno benevola.

Probabilmente è ancora lecito aspettarsi che la 194 non sarà modificata. Non perché esista una evidente maggioranza parlamentare decisa a difenderla, ma perché nessuno è in grado di prevedere le conseguenze sociali (ed elettorali) di un'azione del genere. Non è una novità, inoltre, che iniziative parlamentari in questo senso siano già state tentate e siano finite nel nulla. Il sito dell'UAAR riporta un Ordine del Giorno del 1999, approvato dalla Camera, in cui si dice che la legge è "vecchia di vent'anni e non più in linea con le mutate condizioni della società e con le acquisizioni della ricerca medico-scientifica". Gli anni nel frattempo sono diventati trenta, ma le parole non sono diverse da quelle pronunciate ancora pochi giorni fa dal cardinale Camillo Ruini...

Leggi tutto

*Co-autrice di Sante ragioni

Leggi l'intervista a Telmo Pievani su City (10 gennaio)



da www.beppegrillo.it

In Italia la politica, di centro sinistra o di centro destra, ha sempre un comune denominatore: prende ordini dalle potenze straniere. La prima è il Vaticano, la seconda gli Stati Uniti. La prima detta le nostre leggi, la seconda insedia basi militari in Italia e ci arruola per le guerre, come i mercenari di una volta.

Tra le due la più pericolosa è, senza dubbio, il Vaticano. Ha più esperienza e vince (sempre) le sue battaglie facendole combattere ai devoti partiti italiani che stanno in Parlamento.
Telmo Pievani, che ha documentato tutto nel libro “Sante Ragioni”, mi ha scritto una lettera.

“Caro Beppe,
vorrei parlarti dei comportamenti recenti di una delle numerose “caste” che popolano il nostro paese. Sto parlando della casta ecclesiastica e dei suoi sempre più numerosi accoliti presenti nell’arco costituzionale e nei media.
Di mestiere, insegno filosofia della scienza. Insieme ad un’amica giornalista, Carla Castellacci, ho scritto un libro per discutere analiticamente le “Sante Ragioni” addotte dai vertici delle gerarchie vaticane per giustificare il condizionamento religioso sulle scelte fondamentali che riguardano la vita di ogni cittadino, dal nascere al morire, dalla famiglia alla scuola, dalla bioetica alla vita civile. Ci viene ripetuto che si tratta non di articoli di fede, non di convincimenti personali, ma di argomentazioni frutto del “retto ragionare” e del “diritto naturale”, e dunque valide per tutti. Noi le abbiamo prese sul serio e verificato che si tratta di una razionalità inesistente, ideologica, del tutto infondata. Abbiamo esaminato le conseguenze di queste contraddittorie “ragioni” - tradotte in leggi dello Stato da politici sempre più solerti, ben distribuiti in entrambi gli schieramenti - sulle scelte di vita di noi tutti. Ci siamo accorti che il clima culturale in questo Paese sta rapidamente cambiando e che in materie importanti come la libertà della ricerca scientifica, la libertà di insegnamento, la libertà di scelta in campo biomedico, è in atto un’autentica, e documentabile, regressione. Si sta diffondendo, nelle scuole e sui media, una letteratura creazionista che pensavamo confinata ai fondamentalisti evangelici americani. Libri di violento discredito contro la teoria dell’evoluzione, ricolmi di falsità, di insulti e di strafalcioni scientifici, vengono recensiti dal Corriere della Sera e dai canali RAI. L’ultima “opera” di Rosa Alberoni, “Il Dio di Michelangelo e la barba di Darwin”, viene presentata a Roma, in sede prestigiosa, da ex Ministri come Rocco Buttiglione, da direttori di telegiornali RAI, da eminenze quali Monsignor Rino Fisichella.
Proviamo ad analizzare alcuni fatti recenti, i documenti, le decisioni parlamentari, i finanziamenti stanziati, le dichiarazioni pubbliche. Qualche esempio:
- le nuove linee guida ministeriali sulla Legge 40 tardano ad uscire, nonostante il profluvio di dati che mostrano gli effetti, controproducenti in termini di nuove nascite e discriminatori verso le donne, di quella sventurata legge
- riguardo alle proposte di legge sulle coppie di fatto (Pacs, Dico, Cus, ...), nel comitato ristretto del Senato che avrebbe dovuto preparare il progetto di legge nella sua versione definitiva sono stati presentati circa duemila emendamenti, abbastanza per bloccare l’attività del comitato per i prossimi mesi
- legge sul testamento biologico: dallo scorso giugno il tentativo di unificare in un unico progetto gli undici disegni di legge presentati non ha dato frutti
- la legge sulla libertà religiosa ha smesso di dare notizie di sé
- finanziamenti per le ricerche su cellule staminali esclusivamente adulte, un caso unico di indirizzo etico di Stato sulla ricerca: il ministro Turco respinge duramente l’appello degli scienziati che lavorano su linee di staminali embrionali già ricavate e parla addirittura di una “guerra fra bande” rivali di ricercatori
- il Comitato Nazionale di Bioetica è ormai in uno stallo permanente a causa dei conflitti fra la minoranza laica e la (schiacciante) maggioranza confessionale. Elena Cattaneo e Cinzia Caporale, autorevoli studiose e scienziate laiche, sono state “dimissionate” dalla carica di vicepresidenti

Se queste notizie danno l’impressione che l’attività parlamentare e ministeriale vada a rilento... non è così, infatti:
- nell'ambito della discussione sulla legge finanziaria il Senato ha confermato, con il solo voto contrario di dodici senatori, l'esenzione dal pagamento dell'ICI degli immobili a uso commerciale di proprietà degli enti ecclesiastici.
- il ministro Fioroni ha dato il via al pagamento della prima tranche dei contributi statali alle scuole paritarie (private), pari a circa 127 milioni di Euro. Il Ministero ha precisato che “questi importi da accreditare immediatamente alle singole istituzioni scolastiche, costituiscono solo la prima parte del finanziamento previsto”.
Questi fatti non sono quasi mai raccontati dai media italiani. Viene da chiedersi se non siamo diventati un Paese a laicità condizionata.
Un caro saluto.”
Telmo Pievani, Università degli studi di Milano Bicocca, telmo.pievani@unimib.it


commenti

Dal libro al web - L'analisi "delle sante ragioni della Chiesa" che bloccano la ricerca scientifica e impediscono la corsa verso una società laica. Un libro per abbattere i luoghi comuni.
L'intervista all'autore Telmo Pievani
da libero.it/affaritaliani - 26 novembre 2007
di Virginia Perini

Dalla legge sul testamento biologico bloccata dallo scorso giugno a quella sulla libertà religiosa, caduta nel silenzio. O le vicende del Comitato Nazionale di Bioetica, ormai in uno stallo permanente a causa dei conflitti fra la minoranza laica e la (schiacciante) maggioranza confessionale.

Uno per uno, trattati nei minimi dettagli con scrupolosità e rigore tutti i temi di cui la Chiesa non vuole che si parli. E che portano le persone a demonizzare la scienza e il suo lavoro di ricerca. "Sante ragioni" (preceduto da un "non lasciamoci ingannare dalle") è il lavoro minuzioso di Telmo Pievani e Carla Castellacci che con tanto di documentazione e citazione dei casi concreti analizzano tutti gli argomenti su cui gli uomini di fede, ma soprattutto le alte gerarchie del Vaticano, ormai da anni esercitano pressione per consolidare una visione del mondo arretrata, irrazionale e violenta. Un libro che denuncia uno stato di cose inaccettabile. Un libro che va in profondità sulle notizie che ormai da mesi troviamo sparate sulle prime pagine di tutti i giornali.

Un libro scritto con ironia, perché gli argomenti di questa Chiesa politica spesso sfiorano il ridicolo, sebbene questo ridicolo sia ben nascosto dai media e dai grandi mezzi d’informazione. E un sottotilo a cui non serve aggiungere altro: "Dal nascere al morire: la mano della Chiesa sulla nostra vita". Ma il libro non è tutto. La discussione sarà affrontata anche sul web. Interattivamente all'interno di un blog creato dagli autori stessi per rispondere ai quesiti e portare questi argomenti, per certi versi scomodi, tra la gente comune e i non "addetti ai lavori". Il primo progetto volto all'informazione. A questo tipo di informazione. Da cui dipende il destino della società e dell'umanità.

"Abbiamo scritto un libro per smascherare analiticamente, una per una, le "Sante Ragioni" - racconta ad Affari Telmo Pievani - addotte dagli attuali vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Ci viene ripetuto che si tratta non di articoli di fede, ma di argomentazioni frutto del vero, unico "retto ragionare", e dunque valide per tutti. Noi le abbiamo prese sul serio e abbiamo verificato che si tratta di una razionalità inesistente, ideologica e del tutto infondata. Abbiamo così cercato di esaminare le conseguenze di queste contraddittorie "ragioni" (tradotte in leggi dello Stato da politici sempre più solerti, ben distribuiti in entrambi gli schieramenti) sulle scelte di vita di noi tutti".

Degli esempi?
"Le leggi, le commissioni parlamentari create ad hoc. La politica della Chiesa sulla vita dei cittadini. Venire al mondo, il battesimo, l’ora di religione, i simboli religiosi nelle scuole, l’educazione sessuale, il caso Darwin e la marginalizzazione delle materie su cui la chiesa non può far valere la sua posizione, il matrimonio e la vita di relazione, la “politica” riproduttiva (contraccezione, aborto, fecondazione assistita…), il parto e il dolore, la ricerca biomedica (staminali e trapianto di organi), l’8 per mille, il trattamento fiscale della chiesa, i reati sui minori, il testamento biologico, la terapia del dolore, l’eutanasia, i funerali civili".

Avete aperto anche un blog. Con quale intento?
"In questa rubrica continueremo, periodicamente, speriamo anche con l'aiuto di tutti, a contrapporre a quelle del Vaticano le ragioni di una moderna, oseremmo dire "normale", laicità. Come nel libro, non ci servirà elaborare interpretazioni e immaginare grandi scenari. Bastano i singoli fatti, i documenti, le decisioni parlamentari, i finanziamenti stanziati, le dichiarazioni pubbliche. Per cominciare, alcuni brevi aggiornamenti sui temi trattati nel libro...".

Su cosa vi soffermerete?
"Sulla legge 40 (riproduzione assistita): siamo ancora in attesa, dallo scorso luglio, della revisione annunciata dal ministro Turco. Sulle coppie di fatto (Pacs, Dico, Cus, ...). Nel comitato ristretto del Senato che avrebbe dovuto preparare il progetto di legge nella sua versione definitiva sono stati presentati circa duemila emendamenti, abbastanza per bloccare l'attività del comitato per i prossimi mesi. La legge sul testamento biologico. Bloccata dallo scorso giugno, come quella sulla libertà religiosa".

Sulle staminali?
"Certo, sui finanziamenti poco trasparenti per le ricerche su cellule staminali esclusivamente adulte: il ministro Turco respinge duramente l'appello degli scienziati che lavorano su linee di staminali embrionali già ricavate e parla addirittura di una "guerra fra bande" rivali di ricercatori. Un linguaggio offensivo per parlare di scienza, come al solito. Il Comitato Nazionale di Bioetica (molti non sanno neanche che esiste) è ormai in uno stallo permanente a causa dei conflitti fra la minoranza laica e la (schiacciante) maggioranza confessionale. Elena Cattaneo e Cinzia Caporale, autorevoli studiose e scienziate laiche, sono state "dimissionate" dalla carica di vicepresidenti del Comitato Nazionale di Bioetica".

E aggiunge: "E se questi fatti vi danno l'impressione che l'attività parlamentare e ministeriale proceda a rilento... vi sbagliate! Va infatti ricordato che nell'ambito della discussione sulla legge finanziaria il Senato ha confermato, con il solo voto contrario di dodici senatori, l'esenzione dal pagamento dell'ICI degli immobili a uso commerciale di proprietà degli enti ecclesiastici. E che il ministro Fioroni ha dato il via al pagamento della prima tranche dei contributi statali alle scuole paritarie (private), pari a circa 127 milioni di Euro. Il Ministero ha precisato che "questi importi da accreditare immediatamente alle singole istituzioni scolastiche, costituiscono solo la prima parte del finanziamento previsto".

Virginia Perini


commenti

Abbiamo scritto un libro per smascherare analiticamente, una per una, le "Sante Ragioni" addotte dagli attuali vertici delle gerarchie ecclesiastiche. Ci viene ripetuto che si tratta non di articoli di fede, ma di argomentazioni frutto del vero, unico "retto ragionare", e dunque valide per tutti.
Noi le abbiamo prese sul serio e abbiamo verificato che si tratta di una razionalità inesistente, ideologica e del tutto infondata. Abbiamo così cercato di esaminare le conseguenze di queste contraddittorie "ragioni" - tradotte in leggi dello Stato da politici sempre più solerti, ben distribuiti in entrambi gli schieramenti - sulle scelte di vita di noi tutti.

"sei stato pesato con la bilancia e sei stato trovato mancante"
(Daniele, 5:27)

In questa rubrica continueremo, periodicamente, speriamo anche con il vostro aiuto, a contrapporre a quelle del Vaticano le ragioni di una moderna, oseremmo dire "normale", laicità. Come nel libro, non ci servirà elaborare interpretazioni e immaginare grandi scenari. Bastano i singoli fatti, i documenti, le decisioni parlamentari, i finanziamenti stanziati, le dichiarazioni pubbliche. Per cominciare, alcuni brevi aggiornamenti sui temi trattati nel libro:

- Nuove linee guida ministeriali sulla legge 40 (riproduzione assistita). Siamo ancora in attesa, dallo scorso luglio, della revisione annunciata dal ministro Turco.

- Legge sulle coppie di fatto (Pacs, Dico, Cus, ...). Nel comitato ristretto del Senato che avrebbe dovuto preparare il progetto di legge nella sua versione definitiva sono stati presentati circa duemila emendamenti, abbastanza per bloccare l'attività del comitato per i prossimi mesi.

- Legge sul testamento biologico. Dallo scorso giugno, il tentativo di unificare in un unico progetto gli undici diversi disegni di legge presentati non ha ancora dato frutti.

- Legge sulla libertà religiosa. Ha smesso di dare notizie di sé.

- Finanziamenti per le ricerche su cellule staminali esclusivamente adulte: il Ministro Turco respinge duramente l'appello degli scienziati che lavorano su linee di staminali embrionali già ricavate e parla addirittura di una "guerra fra bande" rivali di ricercatori. Un linguaggio offensivo per parlare di scienza, come al solito.

- Il Comitato Nazionale di Bioetica è ormai in uno stallo permanente a causa dei conflitti fra la minoranza laica e la (schiacciante) maggioranza confessionale. Elena Cattaneo e Cinzia Caporale, autorevoli studiose e scienziate laiche, sono state "dimissionate" dalla carica di vicepresidenti del Comitato Nazionale di Bioetica.

Se questi fatti possono dare l'impressione che l'attività parlamentare e ministeriale proceda a rilento... non è così, va infatti ricordato che:

- Nell'ambito della discussione sulla legge finanziaria il Senato ha confermato, con il solo voto contrario di dodici senatori, l'esenzione dal pagamento dell'ICI degli immobili a uso commerciale di proprietà degli enti ecclesiastici.

- Il ministro Fioroni ha dato il via al pagamento della prima tranche dei contributi statali alle scuole paritarie (private), pari a circa 127 milioni di Euro. Il Ministero ha precisato che "questi importi da accreditare immediatamente alle singole istituzioni scolastiche, costituiscono solo la prima parte del finanziamento previsto".

Carla Castellacci, Telmo Pievani

commenti

IN LIBRERIA DALL'8 NOVEMBRE

Venire al mondo, l’ora di religione, i simboli religiosi nelle scuole, il caso Darwin e la marginalizzazione delle materie su cui la chiesa non può far valere la sua posizione, il matrimonio e la vita di relazione, la “politica” riproduttiva (contraccezione, aborto, fecondazione assistita…), la ricerca biomedica (staminali e trapianto di organi), l’8 per mille, il trattamento fiscale della chiesa, il testamento biologico, la terapia del dolore, l’eutanasia… In pratica: la vita, dalla nascita alla morte. Su ognuno di questi temi gli uomini di fede, ma soprattutto le alte gerarchie del Vaticano, ormai da anni esercitano pressione per consolidare una visione del mondo arretrata, irrazionale e violenta.

Questo libro non vuole essere una riflessione teorica sulla laicità. Questo libro segue passo passo la vita di uomini e donne, e mostra (non senza ironia) attraverso la cronaca di questi ultimi anni, gli argomenti dei politici à la Buttiglione, le tante disposizioni di legge che limitano fortemente la libertà individuale, come la Chiesa da anni e con violenza decida il nostro destino.

Un libro che denuncia uno stato di cose inaccettabile. Un libro che va in profondità sulle notizie che ormai da mesi troviamo sparate sulle prime pagine di tutti i giornali. Un libro scritto con ironia, perché gli argomenti di questa Chiesa politica spesso sfiorano il ridicolo, sebbene questo ridicolo sia ben nascosto dai media e dai grandi mezzi d’informazione.     

Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Titolo: Sante ragioni
Pagine: 273
Prezzo: 13,60
Collana: Reverse

Carla Castellacci, biologa, lavora come freelance nell’ambito della comunicazione e divulgazione scientifica. E’ tra gli ispiratori e organizzatori del Darwin Day, la manifestazione che da anni riscuote un grande successo di pubblico a testimoniare la voglia di scienza in una Italia in cui la ricerca è limitata dalla cronica mancanza di fondi e dai condizionamenti della Chiesa.

Telmo Pievani, filosofo della scienza, insegna all’Università di Milano Bicocca. E’ segretario del Consiglio scientifico del Festival della Scienza di Genova e segue l’ideazione e il coordinamento del Festival delle Scienze di Roma. Ha partecipato alle trasmissioni L’infedele di Gad Lerner e Otto e mezzo di Giuliano Ferrara, sui temi della Chiesa e della religione. Tra i suoi libri ricordiamo il successo di Creazione senza Dio (Einaudi 2006) e il recente In difesa di Darwin (Bompiani 2007). 




Pubblichiamo articoli, recensioni e interviste comparsi sulla stampa e su internet.
E' possibile che non riusciate ad aprire alcuni file, a causa della loro "pesantezza". In tal caso si consiglia di salvare l'oggetto sul proprio pc, dove si potrà aprire più facilmente.
Buona lettura


VIDEO

11 novembre 2007 - RaiTre - Carla Castellacci ospite di Corrado Augias a Le Storie.
I rapporti tra Stato e Chiesa in Italia: guarda il video

RASSEGNA

2009

Febbraio - East - "Il fondamentalismo si nutre di discriminazione" - I parte - II parte (file jpg)
Intervista a Carla Castellacci di Alessandra Garusi e Francesca Lancini

12 febbraio - Affaritaliani.it - Darwin: le ragioni della scienza. Intervista a Telmo Pievani di Virginia Perini

2008


9 dicembre - ilsole24ore.com - Libri di Natale. Scienza e filosofia, la morale dei senza Dio di Armando massarenti

19 settembre - Left - Un paese anormale - Intervista a Carla Castellacci di Simone Luciani

10 luglio - Il Secolo XIX - "Spero che nessuno festeggi, ma è stato riconosciuto un diritto" Intervista a carla Castellacci di Valerio venturi

30 maggio - galileonet.it - La rivincita della logica di Chiara Lalli

19 aprile - Rai Radio1 - Intervista a Carla Castellacci: Fino a che Rota non vi separi

marzo 2008 - UAAR.it - Recensione di Raffaele Carcano

14 marzo - ilprimoamore.com - Recensione di Teo Lorini

6 marzo - Corriere della Sera - Scienza, il nuovo tabù di Antonio Carioti

6 marzo - Il FoglioLa legge del Pievani di Francesco Agnoli

4 marzo - formicablu.it - "Sante ragioni, ma non siamo anticlericali" 
Intervista a Telmo Pievani - ascolta l'audio

14 febbraio - paradisodegliorchi.com - Recensione di Sante ragioni: libro della settimana, di Alfredo Ronci

16 gennaio - babylonbus.org - Recensione
 
10 gennaio - City - Siamo un paese a laicità condizionata. Intervista a Telmo Pievani di Laura Zangarini

2007

7 dicembre - Venerdì di Repubblica - Cosa succede all'Italia se la Chiesa detta legge di Corrado Augias

30 novembre - diario21.net - Sante ragioni di Italo Arcuri

29 novembre - repubblica.it - Libri. Viaggio in Italia. Reportage dal paese oscuro di Dario Olivero

26 novembre - libero.it/affaritaliani - Dal libro al web: l'analisi delle Sante ragioni della Chiesa. Intervista a Telmo Pievani di Virginia Perini

24 novembre - pieroricca.org - Sante ragioni 2

21 novembre - ilfattonline.com - Sante ragioni, il problema non risolto della Chiesa in Italia

15 novembre - pieroricca.org - Sante ragioni


sfoglia gennaio       

 

VIDEO

Sottoscrivi via email gli aggiornamenti di questo blog

Feed RSS di questo blog  RSS 2.0

CONTATTI
info@chiarelettere.it
Tel. +39.02.00649632
Via Melzi d'Eril 44
20145 Milano


Chiarelettere è promossa da
Pro Libro Service s.r.l. info@prolibroservice.it
e distribuita da Messaggerie



I LIBRI DI CHIARELETTERE

Metastasi
Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud.
La nuova 'ndrangheta nella confessione di un pentito
di Gianluigi Nuzzi con Claudio Antonelli
Collana: Principio attivo
Pp 208 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Gaber. L'illogica utopia
Autobiografia per parole e immagini
a cura di Guido Harari
con la collaborazione della Fondazione Giorgio Gaber
Pp 320 - euro 59
La scheda
Vai alla rubrica


Ai confini del mondo
Il viaggio, le inchieste, la vita di un reporter non comune.
Un libro di Giorgio Fornoni.
Un film di Gianandrea Tintori
Collana Dvd+libro
Pp 176, durata film: 60 minuti
euro 18,60 €
La scheda
Vai alla rubrica


La lobby di Dio
Fede, affari e politica. La prima inchiesta su Comunione e Liberazione e la Compagnia delle Opere
di Ferruccio Pinotti
con la collaborazione di Giovanni Viafora
Collana Principio attivo
Pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


1994
L'anno che ha cambiato l'Italia. Dal Caso Moby Prince agli omicidi di Mauro Rostagno e Ilaria Alpi.
Una storia mai raccontata.
di Luigi Grimaldi e Luciano Scalettari
Collana Principio attivo
pp. 480 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nel paese dei Moratti
Sarroch-Italia: una storia ordinaria di capitalismo coloniale
di Giorgio Meletti
Collana Principio attivo 
pp. 256 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'Italia in Presadiretta
Viaggio nel paese abbandonato dalla politica
di Riccardo Iacona
Collana Reverse
pp. 192 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Di testa nostra
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana Reverse
pp. 224 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'agenda nera
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza.
Collana Reverse
pp.464 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La colata
di Ferruccio Sansa, Andrea Garibaldi, Antonio Massari,
Marco Preve, Giuseppe Salvaggiulo
Collana: Principio Attivo
Pp. 544 - euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Intrigo internazionale
di Giovanni Fasanella e Rosario Priore
Collana Principio Attivo
Pagine 208 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

assaltoalpm
Assalto al Pm
di Luigi de Magistris
Collana Reverse
Pagine 336 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica

dopod il ui il diluvio
Dopo di Lui il diluvio
di Oliviero Beha
Collana Reverse
Pagine 256 - euro 14,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica

senz'anima
Senz'anima
di Massimo Fini
Collana Reverse
Pagine 496 - euro 15
La scheda del libro
Vai alla rubrica

pane e bugie
Pane e bugie
di Dario Bressanini
Collana Reverse
Pagine 320 - euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Controcanto
di Marco Revelli
Collana Reverse
euro 13,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Grazie

di Riccardo Staglianò
Collana Principio Attivo
Pagine 240 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito dell'amore
di Mario Portanova
Collana: Reverse
Pagine 256 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Ad personam
di Marco Travaglio
Collana Reverse
Pagine 608 - euro 16,90
La scheda del libro
Vai alla rubrica


I dieci giorni che sconvolgeranno il mondo
di Alain Minc
Traduzione di Valentina Abaterusso
Collana Reverse
Pagine 128 - euro 12
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il patto
di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Collana Principio Attivo
Pagine: 338 - euro 16,00
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La strada di Levi
di Davide Ferrario, Marco Belpoliti, Andrea Cortellessa
Collana DVD + libro
Euro 24
La scheda
Vai alla rubrica


Giorgio Perlasca
di Dalbert Hallenstein e Carlotta Zavattiero
Pagine: 220 - euro 14
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Tourbook - Fabrizio De André 1975/98
di Fondazione Fabrizio De André onlus
a cura di Elena Valdini
Pagine: 484 - euro 59,00
La scheda del libro


Dentro l'Opus Dei
di Emanuela Provera
Collana: reverse
Pagine: 216 - euro 4,00
La scheda del libro


Fuori orario
di Claudio Gatti
Collana: principioattivo
Pagine: 241 - euro 15,00
La scheda del libro


Adesso basta
di Simone Perotti
Collana: reverse
Pagine: 195 - euro 14,00
La scheda del libro


La cura
di Michele Ainis
Collana: reverse
Pagine: 183 - euro 14,00
La scheda del libro


Agenda voglioscendere 2010
dal blog di Corrias, Gomez e Travaglio
a cura di Roberto Corradi
Prezzo: euro 12,90
La scheda


Il regalo di Berlusconi
di Peter Gomez e Antonella Mascali
Collana: principioattivo
Pagine: 339 - 15,00 euro
La scheda del libro


Presunto colpevole
di Luca Steffenoni
Collana: reverse
Pagine: 272 - 14,00 euro
La scheda del libro


Papi
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Collana: reverse
Pagine: 331 - 15,00 euro
La scheda del libro


Un inverno italiano
di Andrea Camilleri e Saverio Lodato
Collana: reverse
Pagine: 336 - euro 14,60
La scheda del libro


Miss Little China
di Riccardo Cremona e Vincenzo De Cecco (DVD)
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò (libro)
Collana: libro+DVD
Pagine: 77 - euro 19,60
La scheda del libro


Processo agli economisti
di Roberto Petrini
Collana: reverse
Pagine: 170 - euro 13,60
La scheda del libro


Vaticano S.p.A.
di Gianluigi Nuzzi
Collana: principioattivo
La scheda del libro
La rubrica dell'autore


Italia Anno Zero
di Beatrice Borromeo, Marco Travaglio e Vauro
Collana: reverse
La scheda del libro


I nuovi mostri
di Oliviero Beha
Collana: reverse
Pagine: 281 - 13,60 euro
La scheda del libro


La morsa
di Loretta Napoleoni
Collana: reverse
Pagine 186 - 13,60 euro
La scheda del libro


L'Anello della Repubblica
di Stefania Limiti
Collana: principioattivo
Pagine 337 - 16 euro
La scheda del libro


Giovani e belli
di Concetto Vecchio
Collana: principioattivo
Pagine 193 - 14 euro
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Sol dell'Avvenire
di Giovanni Fasanella e Gianfranco Pannone
Pagine: 127
Durata DVD: 77 minuti
Prezzo: euro 19,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Il gruppo su facebook


Passione reporter
di Daniele Biacchessi
Prefazione di Ferruccio De Bortoli
Collana: reverse
Pagine: 230 - euro 12,60
La scheda del libro
Il Teatro Narrativo Civile


Lotta civile
di Antonella Mascali
Collana: reverse
Pagine: 305 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Profondo nero
di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Collana: principioattivo
Pagine: 295 - euro 14,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


La questione immorale
di Bruno Tinti
Collana: reverse
Pagine: 205 - euro 13,60
La scheda del libro
Il blog di Bruno Tinti


Io sono il mercato
di Luca Rastello
Collana: reverse
Pagine: 176 - 12,00 euro
La scheda del libro


Un paese di baroni
di Davide Carlucci e Antonio Castaldo
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il suono e l'inchiostro
A cura del Centro Studi Fabrizio De André
Prezzo: euro 15,00
Collana: reverse
La scheda del libro


La Finanziaria siamo noi
di Stefano Lepri
Prezzo: euro 13,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro


Strage continua
di Elena Valdini
Prefazione di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: euro 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


ALZA LA TESTA!
di Piero Ricca
con Franz Baraggino, Diego Fabricio, Elia Mariano
Prefazione di Marco Travaglio
Prezzo libro + DVD: euro 16,60
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Un nuovo contratto per tutti
di Tito Boeri e Pietro Garibaldi
Prezzo: euro 10,00
Collana: reverse
La scheda del libro


Evaporati in una nuvola rock
a cura di Guido Harari e Franz Di Cioccio
Prezzo: euro 37,00
La scheda del libro


La paga dei padroni
di Gianni Dragoni e Giorgio Meletti
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Bavaglio
di Marco Lillo, Peter Gomez e Marco Travaglio
Introduzione di Pino Corrias
Prezzo: euro 12,00
Collana: principioattivo
La scheda del libro


I cinesi non muoiono mai
di Raffaele Oriani e Riccardo Staglianò
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il partito del cemento
di Marco Preve e Ferruccio Sansa
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il ritorno del principe
di Saverio Lodato e Roberto Scarpinato
Prezzo: euro 15,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Non chiamarmi zingaro
di Pino Petruzzelli
Prezzo: euro 12,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


L'attentato
di Andrea Casalegno
Prezzo: euro 12
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Voglia di cambiare
di Salvatore Giannella
Prezzo: euro 13,40
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Se li conosci li eviti
di Peter Gomez e Maco Travaglio
Prezzo: euro 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Viaggio nel silenzio
di Vania Gaito
Collana: reverse
La scheda del libro
Il blog dell'autrice

Doveva morire
di Ferdinando Imposimato e Sandro Provvisionato
Prezzo: 15,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Nostra eccellenza
di Massimo Cirri e Filippo Solibello
Prezzo: 12,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica
La giornata del risparmio energetico

 
Sparlamento. Vita e opere dei politici italiani
di Carmelo Lopapa
Prefazione di Dario Fo e Franca Rame
Prezzo: 14,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



La Repubblica del ricatto

di Sandro Orlando
Prefazione di Furio Colombo
Prezzo: 14,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica









Mani sporche
di Gianni Barbacetto, Peter Gomez, Marco Travaglio
Prezzo: 19,60
Collana: principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica
Ascolta l'incipit
 
 


 



Sante ragioni
Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Prezzo: 13,60
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



A piedi
Autori: Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro
Prezzo: euro 13,00
Collana: reverse
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Il giorno in cui la Francia è fallita
Autori: Philippe Jaffré, Philippe Ries
Prefazione di Francesco Giavazzi
La scheda del libro
Vai alla rubrica

Capitalismo di rapina
Autori: Paolo Biondani, Mario Gerevini, Vittorio Malagutti
Collana principioattivo
La scheda del libro
Vai alla rubrica



Toghe rotte
A cura di Bruno Tinti
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro

Vai alla rubrica

Ascolta l'incipit

Il blog dell'autore



Siamo Italiani
A cura di David Bidussa
Collana: reverse
Prezzo: 10 euro
La scheda del libro

Vai alla rubrica



L'Agenda Rossa di Paolo Borsellino
Autori Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza
Prezzo: 12 euro
Prefazione di Marco Travaglio
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Il Paese della Vergogna
di Daniele Biacchessi
Prezzo 9,50
Prefazione di Franco Giustolisi
La scheda del libro
Vai alla rubrica


Italiopoli
di Oliviero Beha
Prezzo: 13,60
Prefazione di Beppe Grillo
La scheda del libro
Il blog dell'autore