Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Sante ragioni - la politica della Chiesa sulla vita dei cittadini

IN LIBRERIA DALL'8 NOVEMBRE

Venire al mondo, l’ora di religione, i simboli religiosi nelle scuole, il caso Darwin e la marginalizzazione delle materie su cui la chiesa non può far valere la sua posizione, il matrimonio e la vita di relazione, la “politica” riproduttiva (contraccezione, aborto, fecondazione assistita…), la ricerca biomedica (staminali e trapianto di organi), l’8 per mille, il trattamento fiscale della chiesa, il testamento biologico, la terapia del dolore, l’eutanasia… In pratica: la vita, dalla nascita alla morte. Su ognuno di questi temi gli uomini di fede, ma soprattutto le alte gerarchie del Vaticano, ormai da anni esercitano pressione per consolidare una visione del mondo arretrata, irrazionale e violenta.

Questo libro non vuole essere una riflessione teorica sulla laicità. Questo libro segue passo passo la vita di uomini e donne, e mostra (non senza ironia) attraverso la cronaca di questi ultimi anni, gli argomenti dei politici à la Buttiglione, le tante disposizioni di legge che limitano fortemente la libertà individuale, come la Chiesa da anni e con violenza decida il nostro destino.

Un libro che denuncia uno stato di cose inaccettabile. Un libro che va in profondità sulle notizie che ormai da mesi troviamo sparate sulle prime pagine di tutti i giornali. Un libro scritto con ironia, perché gli argomenti di questa Chiesa politica spesso sfiorano il ridicolo, sebbene questo ridicolo sia ben nascosto dai media e dai grandi mezzi d’informazione.     

Autori: Carla Castellacci, Telmo Pievani
Titolo: Sante ragioni
Pagine: 273
Prezzo: 13,60
Collana: Reverse

Carla Castellacci, biologa, lavora come freelance nell’ambito della comunicazione e divulgazione scientifica. E’ tra gli ispiratori e organizzatori del Darwin Day, la manifestazione che da anni riscuote un grande successo di pubblico a testimoniare la voglia di scienza in una Italia in cui la ricerca è limitata dalla cronica mancanza di fondi e dai condizionamenti della Chiesa.

Telmo Pievani, filosofo della scienza, insegna all’Università di Milano Bicocca. E’ segretario del Consiglio scientifico del Festival della Scienza di Genova e segue l’ideazione e il coordinamento del Festival delle Scienze di Roma. Ha partecipato alle trasmissioni L’infedele di Gad Lerner e Otto e mezzo di Giuliano Ferrara, sui temi della Chiesa e della religione. Tra i suoi libri ricordiamo il successo di Creazione senza Dio (Einaudi 2006) e il recente In difesa di Darwin (Bompiani 2007). 

Pubblicato il 9/11/2007 alle 10.37 nella rubrica Sante ragioni.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web