Blog: http://chiarelettere.ilcannocchiale.it

Sguardi randagi




Il grande cantautore genovese, di cui ricorre quest'anno il decennale dalla scomparsa,
rivive attraverso gli scatti di Guido Harari*, uno dei più affermati fotografi di casa nostra,
in una mostra emozionante in programma a
Lodi­ dal 26 settembre 2009 al 19 gennaio 2010

nello spazio espositivo Bipielle Arte, via Polenghi Lombardo 13 (fronte Stazione FS).
Scarica la locandina e partecipa all'inaugurazione: venerdì 25 settembre ore 18



De André e Harari insieme, dunque, in "Sguardi randagi"
la prima esposizione promossa dal Banco Popolare di Lodi
con il patrocinio della Fondazione De André
dedicata alle celebrate immagini realizzate dal fotografo e giornalista
che per vent'anni ha seguito da vicino, più di chiunque altro, il poeta e cantautore.



"Sguardi randagi" presenta più di 80 pannelli con immagini piene,
sequenze e provini fotografici, molti dei quali assolutamente inediti
o esposti per la prima volta, in un caleidoscopio prospettico
che ha poco delle convenzionali esposizioni fotografiche.



*Guido Harari è autore, insieme a Franz Di Cioccio, di
Evaporati in una nuvola rock (Chiarelettere, 2008)

Pubblicato il 22/9/2009 alle 13.33 nella rubrica Evaporati in una nuvola rock.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web